Soft skills

 

Quando diciamo che un bravo medico non è soltanto un signore che conosce alla perfezione il funzionamento del corpo umano stiamo parlando di soft skills.

Quando diciamo che un bravo manager non è soltanto un signore che conosce alla perfezione un prodotto o un bilancio stiamo parlando di soft skills.

Le soft skills sono le abilità e le inclinazioni che ci permettono di fare la differenza, che esaltano le nostre competenze tecniche:

  • Costruire relazioni significative;
  • Comunicare e negoziare;
  • Prendere decisioni buone (dal punto di vista etico e funzionale);
  • Risolvere problemi;
  • Essere creativi e intraprendenti.

Scopri come misurare le Soft Skills

 

Ci sono molti stereotipi nel mondo del lavoro quando si parla di soft skills:

  1. le soft skills sono un dato caratteriale che riguarda il nostro profilo psicologico e come tali non possono essere modificate: “io sono fatto così”;
  2. Le soft skills servono solo in alcuni mestieri: “il mio settore è differente”;
  3. Le soft skills sono la “consolazione” di chi non ha vere competenze tecniche: “E’ roba da motivatori e venditori, a me non serve.”

Alibi, alibi, alibi.

Sono gli alibi di chi ha paura di mettersi in discussione. Infatti non solo le soft skills contano in ogni ambito professionale, ma in un mondo competitivo e digitalizzato le soft skills contano sempre di più.

Soprattutto le soft skills possono essere potenziate e sviluppate. Sono muscoli le soft skills. E noi di Sparring siamo la palestra delle soft skills.

The skills that are most in demand in the world that we’re creating are the abilities to negotiate, motivate, persuade and coordinate. These good old fashioned human skills are not less valuable. The premium on those is going way up

Andrew McAfee, MIT, World Economic Forum

 

 

Scopri come misurare le Soft Skills

 

 

Condividi